Come descrivere gli usi in sezione 1.2 della scheda di sicurezza

Per le sostanze registrate ai sensi del regolamento REACH per le quali è stata elaborata una relazione sulla sicurezza chimica (CSR), le informazioni che figurano nella sezione 1.2 della scheda di sicurezza (SDS) devono essere in linea con gli usi identificati nel CSR e conseguentemente negli scenari di esposizione (ES) allegati alla SDS. I titoli degli ES possono essere riportati nella sezione 1.2 della scheda di sicurezza.
Generalmente l’indicazione di tutti i descrittori d’uso, per ogni singolo uso, in sezione 1.2 non è raccomandata. Questo perché una descrizione di questo tipo (così dettagliata) porterebbe a un importante allungamento della sezione 1.2 che invece deve rimanere una sezione abbastanza contenuta.
Pertanto, si consiglia di descrivere gli usi in sezione 1.2 in modo più generico – seppur completo – che sia coerente con i descrittori d’uso individuati per quel particolare uso.

Per le sostanze registrate per le quali non è richiesta una valutazione della sicurezza chimica (sostanze registrate tra 1 e 10 tonnellate/anno), le sostanze non ancora registrate o non soggette a registrazione (ad esempio per quantitativi inferiori a 1 tonnellata/anno o elencate nell’allegato IV o V) e per le miscele, gli usi previsti dal fornitore devono essere indicati mediante una breve descrizione dell’uso della sostanza o miscela (esempio “ritardante di fiamma in fibre tessili”, “antiossidante in vernici, cosmetici, detergenti”, ecc.).

Fonte: ECHA

Pavia, 10 dicembre 2018.

Leave a reply:

Your email address will not be published.