Scheda di sicurezza senza scenari di esposizione. Cosa fare?

Ci possono essere diversi motivi per cui la scheda di sicurezza (SDS) per una sostanza non include gli scenari di esposizione:

  • la sostanza non è ancora stata registrata;
  • la sostanza è stata registrata al di sotto delle 10 tonnellate all’anno;
  • la sostanza è stata registrata come intermedio in condizioni strettamente controllate;
  • la scheda di sicurezza è fornita su base volontaria;
  • la scheda di sicurezza è richiesta, ma il dichiarante non era tenuto a effettuare una valutazione dell’esposizione ai sensi dell’articolo 14, paragrafo 4, del regolamento REACH.

Se la scheda di sicurezza che si riceve è per una miscela contenente una o più sostanze registrate, il motivo per cui non sono presenti gli scenari di esposizione potrebbe essere che le informazioni pertinenti dallo scenario di esposizione sono state incorporate nel corpo principale della SDS (nelle sezioni da 1 a 16) o in un allegato per la miscela (chiamato anche SUMI, uso sicuro delle informazioni sulla miscela).

Seguite i consigli di sicurezza presenti nella SDS, a meno che non siano inappropriati. In tal caso, siete tenuti ad informare il vostro fornitore del motivo per cui ritenete che il loro consiglio indicato nella SDS sia inappropriato.
In ogni caso contattate il fornitore se ritenete che uno scenario di esposizione debba essere fornito.

Fonte Q&A di ECHA, ID: 0476, Version: 1.1: clicca qui.

Pavia, 29 ottobre 2018.

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiornamento dossier REACH: alcuni Stati membri propongono di implementare un nuovo regolamento Francia, Ungheria, Paesi Bassi e la Norvegia hanno proposto l'adozione di un nuovo regolamento di implementazione per fare in modo che le aziende ...
Sostanze chimiche allergizzanti Rispetto al passato, sempre più persone soffrono di allergie. A causarle sono sostanze chimiche artificiali, ma anche allergeni di origine naturale qu...
Registrazioni REACH del 25% sotto le attese Dai primi dati che emergono le registrazioni REACH sono del 25-30% sotto le attese. ECHA ha ricevuto, ad oggi: 82874 registrazioni relative a 2...
Regolamento REACH: come fare un dossier in opt-out con IUCLID A partire dal prossimo 1° dicembre 2018, ECHA verificherà tutti i dossier in opt-out (per saperne di più leggi il mio articolo "Dossier REACH: ini...
Federchimica e AssICC presentano la 17a Conferenza Sicurezza Prodotti REACH GIOVEDÌ 15 NOVEMBRE 2018 MILANO, ORE 9.00 La 17a Conferenza Sicurezza Prodotti, attraverso la partecipazione di rappresentanti della Commissione E...
Cosa dovete fare quando ricevete una scheda di sicurezza estesa? Se ricevete una scheda di dati di sicurezza estesa, significa che alla normale scheda di sicurezza sono allegati degli scenari d’esposizione. In t...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *